Una galleria Piwigo in più

Benvenuti nella mia galleria fotografica

Venerdì, 21 settembre 2007 siamo andati (Doris ed io) a Boncourt. Perché proprio a Boncourt? Ebbene, perché amici ci avevano detto che dal 20 al 23 settembre, si sarebbe tenuta la “Fête du Bison e Week-End Country 2007” e questo ci ha incuriosito tanto da farci decidere di andare a vedere. Siamo partiti da Lugano verso le 8.00 e siamo arrivati a Boncourt, dopo fermata obbligatoria al “rastätten”, verso le 12.30. La giornata era splendida. Arrivati là abbiamo cercato subito il posto dove si svolgeva la manifestazione. Seguendo le segnalazioni siamo arrivati in un grande prato (là non mancano) dove un capannone per le feste e tante bancarelle erano in fase di ultimazione. Nelle vicinanze una mandria di bisonti, che della festa non glie ne fregava proprio niente, brucava tranquillamente. Forse non si erano ancora accorti che alcuni loro simili mancavano ! Questi bisonti vivono a Boncourt dal 2004 e danno al paese un’aria da Far West. Possono scorrazzare in un parco molto grande costruito secondo norme di sicurezza compresa l’altezza della cinta. Ora si contano una cinquantina di bisonti. Vale la pena di andarci, i bisonti non si incontrano mica tutti i giorni. La festa inizia nella serata perciò decidiamo di fare una capatina in Francia che è li non a due passi, ma ad un passo. Passiamo la frontiera e ci dirigiamo verso Belfort, cittadina di circa 50.000 abitanti, dell'Alta Alsazia dove arriviamo dopo circa 40 minuti. Mangiamo qualche cosa, poi giriamo nella città vecchia. Bellina. Ritorniamo a Boncourt e andiamo alla ricerca di un albergo. Non è stato facile poichè causa la festa non ci sono camere libere. Alla fine troviamo posto in un albergo tranquillo alla periferia di Boncourt. La sera andiamo alla festa. C’è molta gente. Visto che è presente nel menù, ci facciamo un filetto di bisonte con frites. Buono. Inizia la festa country con gruppi diversi ad esibirsi sul palco. Alcuni visitatori si immedesimano totalmente nell’atmosfera country che sono vestiti da cow-boys con tanto di pistole. Restiamo a sentire diversi gruppi musicali, poi ritorniamo all’albergo. Anche sabato il tempo è splendido. Il mattino ritorniamo in centro Boncourt per una breve visita al paese e verso le 10.30 decidiamo di partire e andare a visitare Porrentruy. Non conoscevamo questa cittadina ed è stata una gradevole sorpresa. Bella e pulita. Poi, il pomeriggio, partiamo e andiamo a Saint-Ursanne, la perla del Giura. Cittadina turistica, piccola e bella. In serata andiamo a Zurigo, da Guya e Giambo, che ci ospitano per la notte. Si va a cena tutti assieme. Ritorniamo a Lugano domenica sera, per tutto il giorno accompagnati da una splendida giornata di sole. e-mail: seo@brugna.ch
Porrentruy