Una galleria Piwigo in più

Benvenuti nella mia galleria fotografica

E' domenica 24 settembre 2006. In sette decidiamo per una gita di un giorno a BRESCELLO. Cos'è Brescello? Dov'è Brescello? Perché proprio a Brescello? Ecco soddisfatta la vostra curiosità. Brescello è un comune dell'Emilia Romagna in Provincia di Reggio Emilia, raggiungibile da Lugano in circa 2h ½. Lo abbiamo scelto in quanto lì sono stati girati i film di Don Camillo e Peppone. Naturalmente è conosciuto anche quale paese di storia e di arte. Con due auto partiamo da Lugano alle 08.00 con tempo nuvoloso e raggiungiamo Brescello verso 10.50. Un incidente accaduto in autostrada ci ha rallentato il viaggio. Iniziamo con il vedere la campana utilizzata in un film della serie Don Camillo. Andiamo in Piazza Matteotti dove troviamo il Municipio e la Chiesa di Santa Maria Nascente di stile ottocentesco. Questi ultimi hanno fatto da sfondo a tante riprese di Don Camillo e Peppone. Nel frattempo il cielo si è rasserenato e il sole non si risparmia. Sulla piazza trovano posto le statue di bronzo dei due personaggi, mentre al centro si erge la copia della statua di Ercole Benefattore. L'originale, eseguito da Jacopo Tatti detto il "Sansovino", si trova presso il Centro Culturale San Benedetto. All'interno della Chiesa di Santa Maria Nascente, addobbata da tanti bei fiori conseguenza di un matrimonio celebrato il sabato, vediamo il celebre "Cristo parlante". Visitiamo il Museo di Peppone e Don Camillo dove sono raccolti oggetti, locandine, fotografie e elementi delle scenografie usati nella realizzazione dei film tratti dai romanzi di Guareschi. Vicino si trova un carro armato pure lui utilizzato nelle riprese di uno dei film. Dietro al Museo, dotato di una bellissima zona verde da cui si può ammirare la parte restante della chiesa dell'antico convento delle monache benedettine, si trova il Parco Giovannino Guareschi. In esso trovano spazio una vecchia locomotiva a vapore e il busto di Guareschi. Dopo il pranzo in una tipica osteria, facciamo un'escursione fino al fiume Po', che raggiungiamo a piedi attraverso pioppi e un terreno paludoso. Vediamo pure la confluenza del fiume Enza con il Po'. Rientriamo la sera verso le 19.00 dopo una bella giornata di caldo sole autunnale. e-mail: seo@brugna.ch